In una game jam, i partecipanti si dividono in gruppi per realizzare un gioco completo nell'arco di un periodo di tempo limitato. Con così poco tempo a disposizione, i giochi sviluppati tendono a essere innovativi e sperimentali. La Global Game Jam (GGJ) è la prima nel suo genere: si tratta di una jam che si svolge nelle stesse 48 in tutto il mondo! L'evento avrà inizio venerdì 25 gennaio 2013 e terminerà nella giornata di domenica 27 gennaio. Tutti i partecipanti della Global Game Jam sono accomunati dalle stesse regole e limitazioni.

Il tema dell'anno: venerdì 27 gennaio, poco prima dell'inizio dei lavori, gli organizzatori riveleranno il tema attorno al quale dovranno essere sviluppati i giochi. Un esempio? Alla prima edizione il tema era “Finché restiamo assieme non saremo mai lontani dai problemi”: così, gran parte dei giochi realizzati richiedevano a più giocatori di collaborare o interagire nella stessa partita. La scelta di un tema comune, oltre a creare un filo conduttore tra i diversi progetti sviluppati in ogni angolo del globo, è anche utile a stimolare sessioni di brainstorming e proposte di nuove idee da parte dei partecipanti.

Hardware/software: i partecipanti potranno utilizzare qualsiasi software, tool di sviluppo e strumenti per realizzare i propri giochi. È anche possibile venire muniti di framework e librerie, ma è assolutamente vietato portare giochi già sviluppati in parte o completamente. Lo spirito della Global Game Jam è proprio quello di mettersi alla prova e vedere cosa si riesce a realizzare in sole 48 ore: non è una gara!
È assolutamente necessario portare i propri laptop e tool di sviluppo, così da poter lavorare utilizzando gli strumenti con i quali i partecipanti sono già abituati. Le aule saranno munite di accesso continuo a Internet, ma i partecipanti dovranno provvedere alla propria strumentazione.

Licenza e responsabilità: Tutti i giochi realizzati usciranno sotto licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 3.0 Unported, il che vuol dire che i partecipanti rimangono proprietari del loro gioco e dell'idea, ma che agli organizzatori è consentito diffondere il gioco nella versione realizzata alla jam.
I partecipanti sono tenuti a utilizzare soltanto materiale non protetto da copyright e tool di cui dispongono della licenza o che sono di libero utilizzo. Niente software pirata. I giochi non conformi alle regole saranno rimossi dal sito, mentre la responsabilità ricadrà sui trasgressori e non sugli organizzatori dell'evento.

Esperimento sociale: la Global Game Jam è un evento che avviene contemporaneamente in diverse città del globo, ma i partecipanti comunicano tra loro e interagiscono come se fossero tutti nella stessa stanza. Sarà fortemente consigliato l'utilizzo di strumenti come Twitter per inviare i propri aggiornamenti e le proprie esperienze a tutti, mentre una webcam posta in ciascuna delle sedi riprenderà e invierà sul sito della Global Game Jam ciò che avviene in diretta. Chiunque sarà in grado di vedere quello che accade in tutte le altre sedi del globo, così da scambiare pareri e comunicare con tutti gli altri partecipanti del mondo.

I team: i partecipanti saranno invitati ad inizio evento a spendere del tempo per socializzare fra loro e formare gruppi con persone nuove. Non è proibito venire già con un gruppo formato, sebbene questa pratica è sconsigliata perché va contro l'idea stessa della jam, che è socializzare. Allo stesso modo, non ci sono obblighi sul numero di partecipanti per gruppo, tuttavia si consiglia che i gruppi siano vadano da un minimo di 2 a un massimo di 5 persone.

Riposo e ristoro: si possono portare dei sacchi a pelo o delle coperte. Ci sarà uno spazio in cui riposare senza essere disturbati dagli altri partecipanti e bagni sempre a disposizione.
Una volta iniziata la jam, la gestione dei tempi è in mano ai singoli partecipanti. Chiunque sarà libero di assentarsi momentaneamente e in qualunque momento per raggiungere i vari ristoranti e bar nelle vicinanze della sede.
Gli unici momenti in cui si chiede ai partecipanti di essere presenti sono l'inizio e la fine della jam, come dettagliato nel Programma.